Post

Visualizzazione dei post da giugno, 2017

22 giugno 1974, il gol di Sparwasser, la DDR batte la RFG, il socialismo vince.

Immagine
Il  mondiale del 1974  può essere considerato, a ragione,  uno dei momenti cruciali e più alti dello scontro calcistico   e sportivo in generale fra  occidente capitalista  ed  oriente socialista .  L’ Unione Sovietica   aveva già assestato  duri colpi all’economia di mercato  facendo sì che il sistema socialista potesse primeggiare nei campi della  sanità, dell’istruzione e della ricerca scientifica :  Juri Gagarin  e  Valentina Vladimirovna Tereshkova  sono ancora oggi due icone che sanno scaldare i cuori dei russi, anche a Muro crollato da tempo. Così come un furioso  Kennedy , negli anni della  crisi missilistica cubana , prima del fallimento dello sbarco alla  Baia dei porci , arrivò a dire pubblicamente:  «abbiamo finito per apparire come i difensori dello  status quo , mentre i comunisti si presentano come forza d’avanguardia, che indica la via per un modo di vita migliore» .  Il   campo socialista , in ogni caso, era realtà  contrapposta al capitalismo   anche in una porz

Il "Corridore Cosmico" e la musica elettronica realizzata per gli atleti della DDR

Immagine
Martin Zeichnete nasce a Dresda nel 1951, in piena DDR. Nel 1971 inizia a lavorare per la DEFA ( Deutsche Film-Aktiengesellschaft ), studio cinematografico dello Stato. La formazione musicale del nostro , presumibilmente, è quella di molti altri suoi connazionali: fra Kraftwerk e Krautrock (anche se è più ortodosso  usare il termine Kosmische Musik ), minimalismo musicale , elettronica e rivoluzione artistica . Ma c'è di più: Zeichnete ama correre e ha capito che i ritmi incalzanti e la ripetitività delle canzoni elettroniche dei Kraftwer e affini sono ideali per la sua pratica sportiva ; lo spingono a continuare e ad andare oltre nelle sue prestazioni . In tutta certezza, deve aver pensato questo, mentre indossava uno stereobelt , preso in prestito da chicchessìa, e si sparava nelle orecchie i Kraftwerk , i Neu ! e tutta la Kosmische Musik del tempo, mentre procedeva nella sua corsa quotidiana. Ha pensato , insomma, che quei ritmi incalzanti potevano rappresentare una